Regione calabria - Portale- Infrastrutture, Lavori Pubblici, Mobilità

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Dipartimento n. 6 > vista documento

PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA - Decreto-legge 6 maggio 2021, n. 59 art.1, comma 2, lettera c), punto 13 convertito con modificazioni dalla legge 1 luglio 2021 n. 101.

Lavori Pubblici - Catanzaro, 30/09/2021

Per la Calabria € 97.724.075,93 in 6 annualità (2021-2026)!

E' in via di definizione il Decreto con cui il Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 1, commi 2-septies e 2-novies, del decreto-legge 6 maggio 2021, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 1 luglio 2021, n. 101, individua gli indicatori di riparto su base regionale delle risorse assegnate ai sensi ai sensi del comma 2, lettera c), punto 13, del suddetto articolo 1, stabilisce le modalità e i termini di ammissione a finanziamento degli interventi a valere su tali risorse e disciplina le modalità di erogazione dei finanziamenti, nell’ambito della dotazione finanziaria destinata al Programma di riqualificazione di edilizia residenziale pubblica, ai sensi del citato articolo 1, comma 2, lettera c), punto 13.

Proprio nella Conferenza delle Regioni del 30 settembre p.v. verrà effettuato il passaggio di rito in al fine di apportare eventuali migliorie al testo; ad ogni modo sotto il profilo del merito tecnico ed economico è rilevante il risultato raggiunto dal dipartimento Lavori Pubblici - Uffici della Politica della Casa - che attraverso l’importante lavoro di ricognizione ed analisi dei dati che su input dell’Assessorato alle Infrastrutture per la prima volta sono stati acquisiti per l’intero territorio regionale, è stato possibile produrre presso il MIMS i dati necessari per consentire alla Regione Calabria di rientrare tra le prime posizioni dell’elenco della ripartizione finanziaria delle risorse. Quanto sopra consentirà, non appena pubblicato il decreto, di avviare le procedure per interventi di riqualificazione dell'edilizia residenziale pubblica nell’ottica dell’innalzamento degli standards di qualità dell’abitare.

La ripartizione delle risorse in via di approvazione con il Decreto attribuisce alla Calabria ben € 97.724.075,93, che verranno trasferite dal Ministero in più annualità a partire già dall’anno in corso.

Le Regione Calabria procederà all’identificazione degli interventi da inserire nel Piano di cui al comma 1, sulla base dei seguenti criteri:

   a) effettuazione degli interventi nelle zone sismiche 1 e 2;

   b) presenza contemporanea di interventi di miglioramento della classe sismica e dell’efficientamento energetico dell’immobile;

   c) livello di progettazione degli interventi, privilegiando quelli di immediata cantierabilità.

L’importante lavoro di ricognizione ed analisi dei dati sul disagio abitativo svolto dai competenti uffici della Politica della Casa, rappresenta la base del lavoro che verrà prossimamente pubblicato a cura dell’Assessorato alle Infrastrutture quale "Primo rapporto sul disagio abitativo" che rappresenta un primo riferimento per la migliore conoscenza e consapevolezza della condizione abitativa per l’intero territorio regionale e che dovrà essere aggiornato ed implementato per seguire le evoluzioni dell’importante tematica

aggiornato il 30 settembre 2021 alle 13:21
documento consultato: 622 volte

Indietro